Emerson: misuratori di portata massica ultracompatti a effetto Coriolis

Emerson ha presentato la linea di misuratori di densità e portata massica a effetto Coriolis Micro Motion™ Serie G, i misuratori di portata massica a effetto Coriolis a doppio tubo più compatti disponibili sul mercato. Il misuratore di densità e di portata Micro Motion Serie G a effetto Coriolis offre lo stesso livello di qualità e affidabilità dei design standard ma è più piccolo e leggero. Come i tradizionali misuratori di portata volumetrica, fornisce una misura di portata massica diretta, immunità dei cambiamenti di pressione/temperatura di processo e diagnostica di processo e stato avanzata. 

Emerson ha anche presentato il trasmettitore Micro Motion 4700 a effetto Coriolis, che offre nuove funzionalità ed è utilizzabile con la famiglia Micro Motion di misuratori di portata a effetto Coriolis. Il trasmettitore può essere adattato alla maggior parte dei sensori Micro Motion esistenti ed essere ordinato con tutti i nuovi misuratori, inclusi i nuovi Micro Motion Serie G. La combinazione di questi due nuovi prodotti offre una soluzione ideale per le applicazioni chimiche e industriali. 

I misuratori di portata Micro Motion Serie G sono ideali per gli impianti chimici che devono migliorare la sicurezza, ridurre il consumo energetico e minimizzare le emissioni. Sono disponibili con certificazione di conformità PED (Pressure Equipment Directive) e certificazioni di livello di sicurezza SIL 2 e SIL3 e sono progettati per essere conformi alle linee guida NAMUR NE 132. Dalla prima metà del 2024 saranno disponibili anche modelli igienici per Food & Beverage, Life Sciences e altre applicazioni in cui è richiesta la certificazione 3-A o EHEDG (European Hygienic Engineering & Design Group). 

Anche se i misuratori a effetto Coriolis non richiedono l’impiego di tubi dritti a monte o a valle come molte altre tecnologie di misurazione della portata, alcuni modelli hanno un ingombro maggiore che ne limita l’uso in spazi ristretti. I nuovi misuratori di Emerson affrontano questo problema con una misura da faccia a faccia inferiore a 30,48 cm (12 pollici) per il modello con diametro del tubo da 1 pollice. Il design compatto è completato da una significativa riduzione del peso, che offre vantaggi in termini di trasporto, installazione e sicurezza. 

La flessibilità delle opzioni di comunicazione e di alimentazione riduce i costi e la complessità dell’installazione. La connessione ai sistemi host è disponibile tramite una combinazione di segnali discreti e 4-20mA HART® o tramite connessioni digitali, inclusi Wi-Fi, tecnologia Bluetooth®  e soluzioni PoE (Power over Ethernet), inclusi Ethernet/IP, Modbus TCP o PROFINET. Ciascuna di queste connessioni digitali consente la comunicazione bidirezionale di un’ampia serie di dati, inclusi variabili di processo, diagnostica, stato, configurazione e calibrazione. Questi dati possono essere utilizzati per implementare pratiche di manutenzione proattiva e iniziative di trasformazione digitale. 

Sono disponibili sei linee di dimensioni da ¼ di pollice a 3 pollici e la selezione dei prodotti avviene tramite una configurazione semplificata e razionalizzata. L’incisione diretta al laser delle targhette ne garantisce la durata anche nelle condizioni più difficili ed elimina la necessità di etichette adesive e di targhette con punti di saldatura. Gli strumenti di specifica digitale MyEmerson sono facilmente accessibili mediante un codice QR che offre una soluzione rapida e semplice per memorizzare e accedere alle informazioni relative a ciascun misuratore di portata. 

Gli utenti finali hanno implementato i misuratori di portata Micro Motion a effetto Coriolis in molteplici settori, inclusi quello chimico, Food & Beverage, Life Sciences, Oil & Gas, petrolchimico e altri. Molti di questi utenti finali sono interessati a passare a un trasmettitore aggiornato con funzionalità e vantaggi aggiuntivi, evitando le spese dovute alla necessità di cambiare le installazioni dei misuratori di portata esistenti, che di solito hanno fornito decenni di servizio senza problemi. 

Il trasmettitore Micro Motion 4700 a effetto Coriolis risolve questo problema offrendo una soluzione di adattatore retrofit per sostituire il trasmettitore legacy nelle installazioni esistenti. Una volta installato, il trasmettitore si interfaccerà automaticamente con il misuratore di portata esistente, con l’aggiunta delle relative funzionalità come se si trattasse di una nuova applicazione. Il trasmettitore è compatibile con tutti i misuratori di portata Micro Motion ELITE® (CMF e CMFS), Serie F, Serie R, Serie T, Serie HPC e con i nuovi misuratori Serie G a effetto Coriolis. 

Il trasmettitore aggiunge molte nuove funzionalità, inclusa un’opzione di connettività Bluetooth che fornisce comunicazioni wireless a distanze fino a 15 metri (50 piedi) tra il trasmettitore e il configuratore di dispositivi AMS di Emerson. L’accesso wireless grazie alla tecnologia Bluetooth consente agli utenti di configurare il misuratore, accedere alla diagnostica SMV (Smart Meter Verification) e alle informazioni sul processo. 

Utilizzando l’applicazione di configurazione dei dispositivi AMS, gli utenti possono individuare e identificare rapidamente i trasmettitori e quindi eseguire attività correlate alla configurazione, allo stato del dispositivo e alla diagnostica. L’affidabilità è migliorata perché i trasmettitori non devono più essere aperti per l’accesso, il che li protegge dall’esposizione all’ambiente circostante. 

Il trasmettitore è dotato di tre canali I/O cablati configurabili per offrire opzioni di connettività quali 4-20mA HART, uscita in frequenza, ingresso e uscita discreti e Modbus RS-485. Micro Motion 4700 costituisce una soluzione ideale per l’aggiornamento delle soluzioni Micro Motion a effetto Coriolis esistenti ed è disponibile come opzione per fornire funzionalità avanzate per le nuove installazioni. 

L’industria di processo può affidarsi alle robuste apparecchiature e alle competenze di Emerson, sfruttando questi due prodotti singolarmente o utilizzandoli insieme per migliorare sia l’efficienza operativa che i programmi di manutenzione delle apparecchiature. 

altri articoli

Asco pompe

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ULTIMO NUMERO

ULTIME NOTIZIE

NAVIGA PER CATEGORIA