Anna Maria Bencini è il nuovo General Manager di Takeda Italia

Anna Maria Bencini è la nuova General Manager di Takeda Italia. Già alla guida della Divisione Oncologia, succede ad Annarita Egidi, che continuerà il suo percorso professionale nel Gruppo come Head of Oncology Europe e Canada.

“È un grande orgoglio per me continuare il percorso intrapreso in Takeda ormai otto anni fa”, dichiara Anna Maria Bencini nel giorno della sua nomina. “Il mio impegno sarà guidato dai valori che da sempre mi ispirano come manager e come professionista. Credo nel potere della collaborazione e del lavoro di squadra, come leva fondamentale per la crescita. Mi concentrerò sul creare un ambiente sempre più positivo e rispettoso, basato sulla cultura dell’inclusione, sulla valorizzazione dei talenti e sull’accesso equo alle opportunità. Il mio obiettivo è che tutti possano esprimere il meglio di sé, contribuendo insieme al successo di Takeda in Italia. Solo grazie alla passione e alla competenza di tutti, nel pieno rispetto dei valori aziendali, potremo essere vincenti nelle sfide future.

Il nostro codice di valori mette il paziente al primo posto e ci ispira costantemente nella ricerca di opzioni terapeutiche personalizzate e nella creazione di servizi ad alto valore aggiunto, attraverso una rapida adozione dell’innovazione digitale.

Il settore farmaceutico è un patrimonio per l’Italia e un’opportunità di crescita economica, di assistenza universale, di occupazione qualificata, di partnership con la ricerca pubblica e privata. Lavorerò affinché Takeda continui il suo dialogo e la sinergia con le Istituzioni, perché solo insieme potremo vincere la competizione globale e consolidare il ruolo strategico dell’industria farmaceutica nel nostro sistema-Paese ”.

Una direzione chiara che punta su innovazione, agilità, flessibilità e cooperazione, quella indicata da Anna Maria Bencini e che l’ha accompagnata nei suoi 27 anni di esperienza nel settore farmaceutico.

Anna Maria nel marzo 2015 entra in Takeda, dove crea la Business Unit di Gastroenterologia e introduce in Italia vedolizumab, un anticorpo monoclonale per le malattie infiammatorie intestinali e darvadstrocel, la prima terapia avanzata a base di cellule staminali allogene approvata in Europa, per una complicanza della Malattia di Crohn.

Nell’aprile 2021 diventa Country Head della Divisione Oncologia, dove lavora su una serie di programmi innovativi per pazienti e operatori sanitari, rafforzando la reputazione di Takeda in questo ambito. La sua leadership ha consentito di definire la strategia della Divisione e di garantire un allineamento efficace tra i team locali ed europei, contribuendo al successo globale dell’Azienda.

Nella sua carriera professionale ha ricoperto ruoli di alto livello in grandi multinazionali, tra cui Novartis come Franchise Head di Integrated Hospital Care, Lundbeck come Neurology Business Unit Head e Pfizer con responsabilità su Malattie Rare ed Oftalmologia. Ha gestito portafogli di farmaci innovativi e contribuito al successo di trattamenti per Malattia di Alzheimer e Malattia di Parkinson.

Anna Maria Bencini ha una laurea in Farmacia presso l’Università di Siena. La sua attenzione per l’eccellenza e l’etica è stata costante in tutta la carriera durante la quale ha sempre lavorato per la crescita e la valorizzazione dell’industria farmaceutica. La sua figura continua oggi, con l’assunzione di questa nuova leadership, ad essere un punto di riferimento per chi aspira all’eccellenza in questo settore.

altri articoli

Asco pompe

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ULTIMO NUMERO

ULTIME NOTIZIE

NAVIGA PER CATEGORIA