Gruppo Unifarco chiude il 2023 con un fatturato di 165 milioni di euro

Unifarco – attivo in Italia nello sviluppo, produzione e distribuzione alle farmacie di prodotti cosmetici, nutraceutici, dermatologici, dispositivi medici, make-up e alimenti funzionali – chiude il 2023 con un fatturato di 165 milioni di euro, in crescita del 12% rispetto all’anno precedente. Il bilancio dell’esercizio appena concluso sarà sottoposto all’approvazione dei soci nel corso dell’Assemblea che si terrà nel prossimo mese di maggio.

Nel 2023, il mercato italiano ha coperto il 75% dei ricavi con un +8% a/a, mentre quelli esteri, grazie a una crescita del 27%, hanno raggiunto un’incidenza del 25% sul fatturato consolidato.

Tra i Paesi in cui il Gruppo è presente la Francia e il Belgio totalizzano l’incremento più significativo, pari al 35%, seguiti dalla Spagna (+33%), dalla Svizzera (+29%), dalla Germania (+24%), dall’Austria (+9%) e dall’Italia (+8%).

Tra i brand del Gruppo con le performance migliori si evidenziano Biomalife – la prima linea di integratori alimentari specifici per ripristinare e mantenere il benessere della barriera intestinale – con una crescita del +75% a/a e Keylife, gamma di alimenti per l’alimentazione funzionale, che chiude l’anno con ricavi in progressione del +45% a/a. Anche Ceramol – linea dedicata al trattamento di alcune specifiche disfunzioni cutanee – registra un’importante crescita pari al +19,4% a/a.

II numeri Unifarco per il 2023

Il 2023 si è concluso con 14 milioni e mezzo di prodotti confezionati e un milione di colli spediti nelle farmacie europee. 21 i brevetti depositati fino ad oggi e oltre 50 i professionisti occupati nell’area scientifica.

Con oltre 6.400 farmacie clienti in Europa e 361 farmacisti soci, Unifarco si conferma ai primi posti nel settore e punta a crescere ulteriormente con investimenti importanti anche sul fronte logistico volti a rendere le sedi del Gruppo ancora più tecnologiche e all’avanguardia, con una particolare attenzione alla sostenibilità dei prodotti dalla realizzazione alla distribuzione.

Il 2023 ha segnato altresì un’importante tappa della storia del Gruppo con l’apertura della nuova filiale di Parigi.

“Siamo soddisfatti dei risultati ottenuti nel corso dell’ultimo anno”, ha commentato Massimo Slaviero, CEO del Gruppo Unifarco. “I numeri testimoniano l’efficacia delle nostre strategie e l’impegno costante della nostra squadra. Per il futuro vogliamo continuare a lavorare con determinazione e massima attenzione alla qualità dei nostri prodotti e al loro impatto ambientale per far crescere ulteriormente il nostro Gruppo e generare valore per tutti i nostri stakeholder.”

altri articoli

Asco pompe

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ULTIMO NUMERO

ULTIME NOTIZIE

NAVIGA PER CATEGORIA