Achema 2024: dare forma al futuro delle industrie di processo

Dal 10 al 14 giugno 2024, l’ACHEMA sarà ancora una volta il luogo di riferimento per l’intera gamma di tecnologie e servizi per le industrie di processo. Con cinque temi di innovazione e il Salone Speciale Idrogeno, la fiera mondiale delle tecnologie di processo si concentrerà sulle sfide principali che l’industria dovrà affrontare nel 2024.

Le industrie di processo sono un motore dell’innovazione e della crescita dell’economia globale, e allo stesso tempo stanno subendo una trasformazione. La trasformazione “verde” è di gran lunga il progetto più impegnativo nella storia dell’industria di processo, con l’idrogeno che può diventare un fattore di cambiamento. In molti luoghi, la digitalizzazione è vista come la chiave dell’innovazione in tutto il settore, dall’impiantistica al settore dei laboratori. Inoltre, le fluttuazioni delle catene di approvvigionamento e le divisioni geopolitiche stanno determinando la necessità di progetti di impianti flessibili e regionali.

“Le tappe dell’innovazione dell’Achema sono situate nelle immediate vicinanze dell’esposizione e direttamente nei padiglioni, in base ai rispettivi temi trattati”, spiega Björn Mathes, CEO di DECHEMA Ausstellungs-GmbH. “Ogni Innovation Stage sarà caratterizzato da keynote, tavole rotonde di esperti e presentazioni di casi di studio da parte di utenti e fornitori di soluzioni”.

Achema 2024

La tecnologia farmaceutica è la comunità in più rapida crescita all’ACHEMA e l’industria farmaceutica non è mai stata così interessante. Con lo sviluppo di nuovi metodi di ricerca e produzione e la creazione di nuovi siti in tutto il mondo, i processi esistenti devono soddisfare requisiti e standard sempre più severi. Oltre a numerosi altri temi della Pharma Innovation, la produzione biofarmaceutica sarà oggetto di discussione nel 2024.

La protezione ambientale integrata nella produzione, la gestione efficiente delle acque industriali e l’integrazione delle biotecnologie molecolari e industriali sono già diventate caratteristiche dell’Achema. Ma Green Innovation significa ormai anche risolvere la sfida della produzione a zero emissioni di carbonio nell’industria di processo, nonché affrontare le questioni relative all’economia circolare, all’ESG e agli investimenti sostenibili. Essendo la più grande sfida di trasformazione che l’industria chimica abbia mai affrontato, la produzione a zero emissioni di carbonio richiede un salto tecnologico nell’ingegneria degli apparati e degli impianti.

altri articoli

Asco pompe

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ULTIMO NUMERO

ULTIME NOTIZIE

NAVIGA PER CATEGORIA