Francesco Buzzella designato Presidente di Federchimica

Il Consiglio Generale di Federchimica, ha designato, a scrutinio segreto, la candidatura di Francesco Buzzella alla presidenza della Federazione nazionale dell’Industria chimica per il quadriennio 2023 – 2027 all’unanimità.
Francesco Buzzella, 55 anni, laureato in Economia e Commercio, è comproprietario e Amministratore di C.O.I.M., Gruppo multinazionale fondato nel 1962 che conta 20 siti in 4 differenti continenti, di cui 10 produttivi. Nel 2022 il Gruppo ha fatturato 1,4 miliardi di euro con un totale di 1.250 addetti di oltre 25 nazionalità.
Buzzella è anche contitolare e Amministratore Delegato di Green Oleo – società quotata al mercato azionario EGM (Euronext Growth Milan) – con un fatturato di 80 milioni di euro e 75 dipendenti.

Dal 2017 al 2021 Francesco Buzzella è stato presidente dell’Associazione degli Industriali della Provincia di Cremona; dal 2021 è presidente di Confindustria Lombardia; in Federchimica è componente del Consiglio di Presidenza e Generale dal 2016; è altresì componente il Consiglio Generale di Confindustria.

Spetterà all’Assemblea di Federchimica eleggere Buzzella il prossimo 30 ottobre.
Il Consiglio Generale ha espresso unanime apprezzamento e un caloroso e sentito ringraziamento al presidente uscente, Paolo Lamberti, non più rieleggibile dopo sei anni di mandato, durante i quali sono stati conseguiti importanti risultati su più fronti, che hanno notevolmente accresciuto la Federazione per dimensione e autorevolezza presso Istituzioni e stakeholder.

Federchimica

altri articoli

Asco pompe

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ULTIMO NUMERO

ULTIME NOTIZIE

NAVIGA PER CATEGORIA